Che cos’è il voto elettronico?


Oggi gli elettori esprimono il proprio voto alle urne o per corrispondenza. Con il voto elettronico è possibile votare anche online per via elettronica tramite smartphone, tablet o computer, in qualsiasi momento e ovunque ci si trovi.
A tal fine, insieme al materiale elettorale o di voto che viene loro recapitato per posta, gli elettori ricevono un codice di sicurezza con il quale possono accedere alla piattaforma di voto elettronico del proprio Cantone. Una volta effettuato l’accesso, è possibile esprimere una sola volta il proprio voto che viene quindi salvato, in modo cifrato e anonimo, nell’urna elettronica. Solo la commissione elettorale del Cantone può aprire l’urna, decodificare i voti e procedere allo spoglio.


Sicurezza e codifica end-to-end

Una serie di meccanismi di sicurezza garantisce che il voto sia trasmesso e scrutinato correttamente. Una codifica end-to-end assicura che dal momento della votazione sul dispositivo dell’elettore all’apertura delle urne da parte della commissione elettorale del Cantone, le «buste-risposta» digitali non vengano aperte né lette.

Nessun vincolo di dispositivo

Il sistema può essere impiegato su tutti i tipi di piattaforme e dispositivi: smartphone, tablet o computer.

Accessibilità

Le persone con disabilità possono votare online senza dover ricorrere all’aiuto di terzi.

Nessun vincolo geografico e temporale

Gli elettori residenti in Svizzera e all’estero possono partecipare a elezioni e votazioni ovunque si trovino (il Cantone stabilisce quali gruppi di elettori possono usufruire del voto elettronico).

Prevenzione di errori

Un’interfaccia utente semplice impedisce errori formali come risposte non leggibili, firme mancanti, moduli compilati in modo errato o liste non valide nel processo elettorale e di voto.

Rapidità e precisione

Lo spoglio dei voti avviene con rapidità e precisione.

Consigli di sicurezza

Verificare il fingerprint del certificato

Per assicurarvi che il portale su cui vi trovate è quello corretto e ufficiale per il voto elettronico, potete verificare il fingerprint del certificato. In tal modo potrete escludere di trovarvi su un sito manipolato o contraffatto. I certificati vengono impiegati per garantire l’autenticità del server web interessato e codificare il collegamento con il server stesso. Questa procedura consente di distinguere i siti web autentici da quelli falsi anche nei casi i cui appaiano visivamente molto simili o del tutto identici.

Cosa devo fare se nel mio browser viene visualizzato un fingerprint errato?

È opportuno interrompere la procedura di votazione e informare l’istanza preposta presso il Cantone (team di assistenza).

Se un fingerprint del certificato della pagina web viene visualizzato in modo errato significa che non è presente un collegamento diretto tra il web browser e la piattaforma di voto elettronico. Nella maggior dei casi questa interruzione non deve essere intesa come un tentativo di abuso, bensì, al contrario, come una misura di protezione. Alcune aziende, infatti, interrompono all’interno delle proprie reti il collegamento tra i computer dei collaboratori e le piattaforme internet in modo da bloccare dati potenzialmente dannosi. Anche i programmi antivirus possono essere utilizzati in questo modo e configurati di conseguenza.

Cancellare la cronologia delle esplorazioni

Per essere sicuri che dal vostro dispositivo (computer, tablet, smartphone) non sia possibile risalire al voto da voi espresso, vi consigliamo di vuotare la cache del browser dopo ogni procedura di voto. Cliccate in basso sul browser di cui fate uso per accedere alle istruzioni sulla cancellazione della cronologia.

Impiego della modalità browser senza add-on

Quale altra misura di sicurezza consigliamo di utilizzare una modalità browser che blocca gli add-on per default. In Chrome o Microsoft Edge si tratta della modalità Inkognito, in Internet Explorer della modalità InPrivate e in Safari della modalità di navigazione privata. Potete anche verificare e se necessario disattivare gli add-on e le estensioni del browser anche manualmente.

Video sulla sicurezza

Una serie di meccanismi integrati e di speciali misure tecniche e crittografiche consentono di assicurare la sicurezza e la protezione dei dati.

Ecco come viene garantita la segretezza del voto

Ecco come verificare il proprio voto nell’e-voting

Ecco come verificare i risultati dell’e-voting ed eseguire nuovamente lo spoglio

Nella versione più estesa del sistema, i voti espressi potranno essere sottoposti a verifica individuale e universale.
Qui di seguito trovate una selezione dei meccanismi di sicurezza:


  • Verificabilità

    Per verificabilità individuale si intende che ciascun elettore può accertarsi che il suo voto sia pervenuto nell’urna elettronica senza subire alterazioni.

    Per verificabilità universale si intende che la commissione elettorale può verificare al momento dell’apertura dell’urna che l’urna e il suo contenuto non siano stati manomessi.

  • Codifica end-to-end

    I voti sono costantemente codificati, dal momento della loro registrazione da parte dell’elettore nell’apposito portale fino allo spoglio.

  • Codifica dei dati sul server

    I voti codificati vengono archiviati sui server della Posta certificati ISO e TÜV. Nei sistemi non è mai presente né il nome né l’indirizzo dell’elettore.

  • Impossibilità di attribuire il voto all’elettore

    Un voto espresso non può essere attribuito a un determinato elettore né prima né dopo lo spoglio in quanto i registri elettorali del sistema di voto elettronico vengono resi anonimi già in fase di preparazione presso il Cantone e in più, una volta espresso il voto, le schede di voto vengono separate dal certificato elettorale.

  • Illustration Geburtsjahr

    Immissione dell’anno di nascita

    In alcuni Cantoni, all’atto del login viene richiesto all’elettore di inserire, oltre al codice d’immissione, un ulteriore elemento di identificazione personale, ad esempio il proprio anno di nascita. Non essendo riprodotto sul certificato elettorale, l’anno di nascita costituisce una misura supplementare di sicurezza.

  • Codici su carta

    Nell’e-voting il materiale elettorale con i vari codici crittografati giunge ancora fisicamente per posta. L’invio fisico a parte rappresenta un ulteriore e fondamentale elemento di sicurezza.

Come si vota per via elettronica?


Insieme al materiale elettorale riceverete i codici necessari per esprimere il vostro voto nonché l’URL del portale per elezioni e votazioni utilizzato dal vostro Cantone.
Il processo è definito da quattro diversi codici: il codice di inizializzazione, i codici di verifica, il codice di conferma e il codice di finalizzazione.


Simbolo a forma di triangolo che contrassegna il codice di inizializzazione.

Codice di inizializzazione

Il codice di inizializzazione (contrassegnato con un TRIANGOLO) consiste in una serie di numeri e di lettere che trovate sul vostro certificato elettorale. Dovrete digitare il codice di inizializzazione e il vostro anno di nascita sulla schermata iniziale del portale per identificarvi e avviare la procedura di voto.

Simbolo a forma di quadrato che contrassegna il codice di verifica.

Codici di verifica

I codici di verifica sono contrassegnati con un DIAMANTE e consentono la cosiddetta verificabilità individuale.
I codici di verifica si compongono di una serie di numeri che appariranno sullo schermo nella fase 3 «Verificare e votare». Controllate che i codici di verifica indicati coincidano con quelli riportati sul vostro materiale elettorale. Se i codici di verifica indicati coincidono con quelli riportati sulla vostra documentazione, significa che il vostro voto è stato sigillato e trasmesso correttamente conformemente alla vostra scelta.

Simbolo a forma di pentagono che contrassegna il codice di conferma.

Codice di conferma

Il codice di conferma è contrassegnato con un PENTAGONO. Se i codici di verifica indicati nella fase 3 «Verificare e votare» sono corretti, dovete immettere il codice di conferma per votare. Se non immettete in vostro codice di conferma, il vostro voto non sarà depositato nell’urna elettronica. In questo caso potrete comunque ancora votare per corrispondenza o recarvi alle urne.

Simbolo a forma di stella che contrassegna il codice di finalizzazione.

Codice di finalizzazione

Il codice di finalizzazione è contrassegnato con una STELLA sul vostro certificato elettorale. Nella fase 4 «Votare», il codice di finalizzazione vi permette di verificare che la procedura di voto si sia conclusa con successo. Se il codice di finalizzazione corrisponde al codice mostrato sullo schermo, la procedura di voto si è conclusa con successo.

Demo

Il sistema demo della Posta non è disponibile al momento. Verrà riattivato non appena saranno stati rimossi gli errori individuati nel mese di marzo. Per maggiori informazioni si rimanda al comunicato stampa del 29 marzo scorso.

Trasparenza

La Posta è convinta che solo una soluzione di voto elettronico trasparente e politicamente neutrale possa avere successo a lungo termine. Per questo la Posta pubblica un determinato numero di documenti.

Trasparenza e pubblicazioni Codice sorgente

Cantoni partner

Si avvalgono già della nostra soluzione i seguenti Cantoni:

Friburgo

Stemma cantonale di Friburgo

Nel Cantone di Friburgo i cittadini svizzeri residenti all’estero possono votare elettronicamente dallo scrutinio del 27 novembre 2016. Dall’autunno del 2017 anche i cittadini residenti in Svizzera hanno questa possibilità in determinati comuni pilota.

Neuchâtel

Stemma cantonale di Neuchâtel

A partire dallo scrutinio del 12 febbraio 2017 Neuchâtel impiega il sistema della Posta sul portale cantonale «Guichet Unique».

Turgovia

Stemma cantonale di Turgovia

Dalle votazioni del 23 settembre 2018 il Cantone di Turgovia consente agli svizzeri all’estero di votare per via elettronica.

Basilea Città

Stemma cantonale di Basilea Città

Il Cantone di Basilea Città utilizza il sistema della Posta dalle votazioni del 10 febbraio 2019 e propone il voto elettronico ai cittadini all’estero e alle persone con disabilità. Gradualmente è prevista l’estensione del sistema anche ai cittadini residenti in Svizzera.

San Gallo

Stemma cantonale di San Gallo

Il Cantone di San Gallo prevede di impiegare per la prima volta il sistema della Posta per le votazioni cantonali del 30 giugno 2019. Il sistema sarà disponibile per tutti gli svizzeri all’estero e per i cittadini residenti in Svizzera in determinati comuni pilota.

Glarona

Stemma cantonale di Glarona

All’inizio del 2018 il Cantone di Glarona ha scelto il sistema della Posta. La data dell’introduzione è ancora da definire.

Grigioni

Stemma cantonale di Grigioni

Il Cantone Grigioni sta pianificando di introdurre per la prima volta nel 2020 il sistema della Posta e desidera consentire il voto elettronico sia ai cittadini residenti in Svizzera sia a quelli residenti all’estero.

Ulteriori informazioni sul sistema della Posta sono disponibili all’indirizzo posta.ch/evoting